armand

  Armando Xhomo

Armando Xhomo, ha studiato all’Accademia di Belle Arti a Tirana dal 1985 al 1989. Ha lavorato come scenografo in vari teatri, tra quali , Teatro dell’ Opera e dei Balletti di Tirana, Teatro di commedia di Tirana e Lushnje, Teatro Drammatico di Valona. L’altra importante esperienza alla TV nazionale. Successivamente ha ricoperto il ruolo di grafico pubblicitario dal 1991 al 2000 presso una importante azienda grafica. A compimento all’esperienza teatrale, la pittura di Xhomo trattiene un’attenzione speciale verso l’impianto grafico delle proprie opere, cariche di un dinamismo sintetico-probabilmente debitore alla scenografia di discendenza futurista-che si interseca con le figure antropomorfe in primo piano,che al contrario ci ricordano la natura piu mediterranea e sanguigna dell autore. Nell’arco della sua carriera professionale ha partecipato a diverse collettive e personali e nel 1995 ha vinto ‘Premio Italia, organizzato da Eco d’arte Moderna. Nel 2011 premio ‘Arturo Puliti’ Proposta 2011, in colaborazione con ARTEFORTE e con il museo Ugo Guidi. Dal 2000 e libero professionista ed espone in varie mostre nazionali e internazionali tra cui Palazzo Pretorio, Palazzo di Parte Guelfa (Firenze), Ambasciata albanese a Roma, Museo di Campionissimi, Proponendo (Forte dei Marmi), Semplicemente roso (Carrara), Galleria Dea (Firenze), Lendinara(Rovigo), Galleria Grafic Design(Nashville Tenesse), Senegal, Art without Borders (Stavanger Norwey),Ministero dell’arte e Cultura di Tirana, Galleria e arteve Tirane,Museo della civilta romana (Roma)Expo di Arte contemporanea di Genova, Expo di Arte contemporanea di Padova, Arezzo.., Museo Ugo Guidi, Palazzo Medici Riccardi (Firenze), Celsea (New York), Noto (Sicilia), Affordable Art Fair Italy (Milano), International Art Fair 2013(Spoleto). Personale visioni di luce nel tempo (Manna d’Oro Piazza Duomo-Spoleto), Palazzo Laurenti.Ha fatto parte del movimento Neoluce e Rievoluzione,Palazzo Leti Sansi,Citta di Pizzo. Biblioteca umanistica dell’Incoronata-Milano, Archivio Pria-Biella, Palazzo Bernabei-Assisi, Simboli art gallery-Firenze, Biennale internazionale di opere d’arte su carta-Torino, Stemperando (Museo storico nazionale – Tirana), Florence Mosiwa contemporary art (Palazzo Medici Riccardi), Stemperando (Villa Pamphili, Roma), L’arte e il tempo EXPO in città – MILANO 2015, (Palazzo dei Giureconsulti-Milano), 2015 Artisti contemporanei in dialogo con Aligi Sassu, Villa Filippini, Bessano in Brianza, 2015 Art Istitute of Nanjing, Wuxi Museum, Museo Medici Riccardi, Villa Gallio Lago di Como, Sifang Art Museum, Fanshang Art Camp, Cina, 2016 Muso Ugo Guidi. Nell’arte di Armand Xhomo c’è ua marea possente di colori che invade le sue opere, colori violentemente mentali, innaturali, immaginati da dentro il corpo, in un luogo certamente piu vicino alla viscera che all’esattezza retinica dello sguardo, tuttavia questa irrealtà che irrompe è quasi un trucco, un velo; sotto si agita il disegno, il grado zero dello sguardo di Xhomo, il disegno come pragmatica forza primordiale, il tratto originario che delimita, creando, il bianco dal nero, l’esserci dal non esserci. Ora lavora e espone nella sua galeria in via Ghibelina 105/107 FIRENZE.

Translate »